La guida definitiva su come scegliere la sella giusta per il tuo cavallo

La guida definitiva su come scegliere la sella giusta per il tuo cavallo

La guida definitiva su come scegliere la sella giusta per il tuo cavallo

  • 12 feb 20
  • 1699 click

La scelta della sella giusta è un fattore molto importante per molti motivi, ad esempio non è solo un fattore estetico o funzionale per chi va a cavallo, è fondamentale per l'equilibrio, dunque per la sicurezza del cavaliere, e per la salute del cavallo. Non da meno la scelta della sella è di fondamentale importanza in quanto condiziona il piacere nel praticare l’equitazione.

Ogni volta che bisogna acquistare una sella migliaia di interrogativi ci assalgono: “sarà giusta la misura”? “Andrà bene per il mio cavallo”?
Continua a leggere questa breve guida e alla fine non avrai dubbi su quale sella acquistare.
Saper scegliere la sella giusta, non è semplice e anche in questo caso l’esperienza insegna che ogni tipo di monta e ogni attività praticata a cavallo, ha esigenze diverse ben definite e richiede un’attrezzatura con particolari caratteristiche.
Daltronde selle inappropriate possono fiaccare il cavallo, renderlo pauroso e nervoso, causare anche brutte cadute.
Marca, modello, qualità del cuoio, tipo di seggio, argenti e abbellimenti, sono a discrezione, soprattutto in base alle possibilità del portafoglio.
Esistono selle economiche, selle di fascia media e selle di alta qualità.
I materiali utilizzati fanno la differenza sul prezzo e la fa anche il Paese di provenienza per l’assemblaggio e la manifattura.

La sella giusta è quella che calca perfettamente la schiena del cavallo e che consente un buon equilibrio per il cavaliere o l'amazzone.

In genere le selle sono suddivise in due categorie principali, le selle inglesi e le selle western, in base alla disciplina in cui sono usate. Altri tipi di selle, tra cui quelle da dressage, quelle da corsa, quelle australiane, da endurance si trovano in commercio nelle sellerie specializzate come la Selleria Elite a Palermo, che si trova in Via Lussemburgo 70/72.

Non è da sottovalutare anche la scelta del sottosella, sia per ammortizzare, sia per impedire un eccesso di sfregamento, sia per consentire una buona traspirazione.

La pulizia e manutenzione della sella sono aspetti importanti in quanto il sudore, acido, se non asportato con il tempo tende ad indurire e ad irruvidire la pelle della sella stessa. La normale manutenzione di una sella si limita al pulirla da eventuali residui di sporcizia ogni volta che la si è usata, passarla con un panno morbido bagnato in acqua fredda ed adeguatamente strizzato, lasciarla asciugare all’ombra e con una certa frequenza ungerla con grasso, oli vegetali o glicerina…

Quindi come scegliamo la sella giusta per il nostro cavallo?

La sella è un elemento fondamentale in equitazione e scegliere quella giusta aiuta a migliorare l'andatura del cavallo, proteggere la schiena del cavaliere da infortuni, proteggere la schiena del cavallo da lesioni e patologie.

Ogni singola disciplina richiede la sua sella, ma quello a cui stare attenti è soprattutto la misura, che deve essere adatta sia all'equestre sia al cavallo.

Abbiamo identificato 5 tipologie di selle in base all'uso che si andrà a fare:

  1. Sella da principiante
  2. Sella polivalente
  3. Sella da salto ostacoli
  4. Sella da dressage
  5. Sella da trekking


Caratteristiche di una sella da principiante :

  • Favorisce i primi approcci all’equitazione
  • Confortevole (seggio piuttosto largo)
  • Posizione classica (seggio piuttosto cavo)
  • Pomello e paletta più pronunciati, a volte anche sostegni, per garantire la stabilità del bambino sul seggio
  • Maniglia

 

Caratteristiche di una sella polivalente :

  • Sella per vari usi, senza particolari specificità
  • Buona posizione per il lavoro in piano
  • Agevole su piccoli ostacoli (quartiere leggermente inclinato in avanti)
  • Gradevole in passeggiata
  • Seggio leggermente cavo
  • Seggio piuttosto largo per un maggiore confort in passeggiata

 

Caratteristiche di una sella da salto ostacoli :

  • L'orientamento dei quartieri (inclinati in avanti) consente una staffatura corta, e un ottimo equilibrio.
  • Seggio dotato di un imbottitura meno spessa
  • Spessori avanti e dietro per migliorare la fermezza della gamba

 

Caratteristiche di una sella da dressage :

  • Quartieri lunghi per una buona discesa della gamba (quasi perpendicolari al seggio)
  • Confortevole
  • Seggio cavo (favorisce la posizione: cavaliere seduto nella sella)
  • Spesso staffili lunghi (accrescono il contatto tra cavaliere e cavallo)

 

Caratteristiche di una sella da trekking :

  • Confort del cavaliere: ampiezza seggio
  • Confort del cavallo: buona distribuzione del peso del cavaliere (imbottitura spessa e crescente)
  • Numerose possibilità di ancoraggio per il bagaglio (sacche)
  • Garrese libero per il confort del cavallo

 

Scelta in base al materiale di costruzione

Le selle oggi si distinguono tra tradizionali in cuoio, o moderne in materiale sintetico.

Ambedue i materiali hanno vantaggi e inconvenienti.

Cuoio :

  • Materiale naturale e nobile
  • Tradizionale
  • In genere esteticamente più bello
  • Lunga durata se buona manutenzione
  • Asciugatura lenta in caso di forte pioggia
  • Indispensabile una manutenzione regolare

 

Sintetico :

  • Più economico
  • Facile manutenzione
  • Asciugatura rapida in caso di pioggia
  • Sella leggera
  • Può surriscaldarsi con lo sfregamento
  • Poco duraturo specie se pratica intensiva


Tenere conto delle misure

Il seggio deve offrire una seduta confortevole ma non troppo importante in modo che la posizione del cavaliere sia il più stabile possibile. La sella deve quindi tenere conto delle misure del cavallo, ma anche di quelle del cavaliere.

Il cavallo si misura alle spalle e garrese per definire la misura giusta per lui. Le selle in commercio vanno dalla taglia S alla XL. Possono essere anche misurate in pollici, sistema di misura anglosassone.

Partiamo dal presupposto che il seggio deve offrire una seduta confortevole ma non troppo importante in modo che la posizione del cavaliere sia il più stabile possibile. Le selle classiche hanno la taglia del seggio espressa in pollici (“) che va da 14″ a 18,5″ con scarti di 0,5”. Una misura “normale” è di 17″ o 17,5″.

Molte selle in commercio, attualmente, hanno misure standard e questo permette che vadano bene per la gran parte dei cavalli che non abbiano un garrese particolare. La camera garrese standard ha un’apertura di 32 cm.

La misura della sella inglese o western, va inoltre scelta in base al cavaliere.
Esistono seggi da 13″ e 14″ adatti a pony e bambini. Poi troviamo il seggio 15″, adatto ai bambini e ai ragazzi fino ai 55-60 kg per un’altezza max di 180 cm. Fino agli 80 kg con altezza superiore ai 180 cm  si consiglia un seggio di 17″. Se vengono superati questi parametri si consiglia una sella che abbia il seggio 18″ che allo stesso tempo non è disponibile per tutti i modelli.

Per le selle western di solito ci sono diversi arcioni: lo standard ha l’apertura della camera del garrese a 32 cm. Se la sella risulta essere troppo larga si rischia di fiaccare facilmente il cavallo lesionando la pelle e la muscolatura del cavallo. Se invece è troppo stretta troviamo dei punti di pressione ai lati del garrese e provochiamo mal di schiena al cavallo e nei cadi più gravi l’asportazione del pelo. La sella si deve adattare perfettamente alla schiena del cavallo.

In breve per trovare la sella giusta dobbiamo:

  •     decidere il tipo di sella che vogliamo;
  •     prendere le misure;


Determinare la misura della sella all’inglese:

  • Una misura gamba/seduta di 41,5 cm o meno equivale a una sella da 38 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 47 e i 51 cm equivale a una sella da 41,5 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 51 e i 54,5 cm equivale a una sella da 43 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 54,5 e i 58 cm equivale a una sella da 44,5 cm.
  • Una misura gamba/seduta maggiore di 58 cm richiederà una sella da 45 cm o più.

 

Determinare la misura della sella americana:

  • Una misura gamba/seduta di 41,5 cm o meno equivale a una sella da 33 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 41,5 e i 47 cm equivale a una sella da 35,5 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 47 e i 51 cm equivale a una sella da 38 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 51 e i 54,5 cm equivale a una sella da 39,5 cm.
  • Una misura gamba/seduta tra i 54,5 e i 58 cm equivale a una sella da 41 cm.
  • Una misura gamba/seduta maggiore di 58 cm richiederà una sella da 43 cm o più.

 

Non affrettarti nella scelta della sella è troppo importante in quanto condiziona sia il piacere di andare a cavallo, sia la tua sicurezza, sia la salute del cavallo. Noi della Selleria Elite del cavallo a Palermo siamo esperti nel consigliarti la migliore sella per il tuo comfort a cavallo.

Vieni a trovarci in Via Lussemburgo 70/72 a Palermo, sicuramente sapremo consigliarti sull'acquisto migliore per la tua sella da equitazione.

Infine non possiamo che ricordarti che la selleria Elite del cavallo a Palermo potrà essere il tuo negozio di fiducia per l'acquisto di tutto l'occorrente per il cavaliere e per il cavallo.

 





Iscriviti alla nostra Newsletter